Mostra: 1 - 4 of 37 RISULTATI
vero significato taichi
Classici del Taichi Video

真義歌 – La canzone del Vero Significato

無形無象。全身透空。
忘物自然。西山懸磬。
虎吼猿鳴。泉清水靜。
翻江鬧海。盡性立命。

Wang Zongyue – Taijiquan Lu

Traduzione

Nessuna forma, nessuna ombra. Tutto il corpo è trasparente e vuoto.
Dimentica ciò che ti circonda e sii naturale, come una pietra sospesa da West Mountain.
La tigre ruggisce, la scimmia stride. La fontana è limpida, l’acqua è tranquilla. Con il tempo il fiume diviene come un oceano in tempesta.
Con tutto il tuo essere fai del tuo meglio, così da far progredire la tua vita.

(Questa è una traduzione libera di © Valerio BelloneCosa significa?)

Spiegazione

Quando si pratica il Taijiquan bisogna lasciare andare tutto.
La mente deve essere chiara e centrata. Nessun concetto (preconcetto) dovrebbe offuscare la visione e nessun pensiero dovrebbe ostacolare l’azione.

Per continuare a leggere questa spiegazione devi essere uno/a studente/ssa della scuola Taiji Gate di Valerio Bellone.
Se sei già un/a studente/essa accedi al sito, per continuare a leggere.


✓ Vuoi imparare il Taijiquan? Partecipa a un corso di Taichi a Palermo.
✓ Se vivi distante, prova i video incontri con Skype di Taiji, Qi Gong e Meditazione.
Wei Shuren
Video

Wei Shuren a confronto con Men Hui Feng

In questo video del 1992, puoi osservare un tui shou amichevole tra Wei Shuren e Men Hui Feng.

Wei Shuren è un famoso Maestro di Taichi accreditato in Cina, generalmente, come uno dei Grandi Maestri del Taichi stile Yang, erede di Yang Jian Hou.
Men Hui Feng è n Maestro e studioso di vari stili di Taiji ma su di lui si trovano poche informazioni, alcune delle quali sono state condivise da me su questo blog negli ultimi anni.

Nel video i due Maestri si confrontano in un Tui Shou amichevole. Alla sinistra il Grande Wei Shuren e a destra il quasi sconosciuto e più giovane Men Hui Feng.
Mentre del primo maestro trovate fiumi di parole sulle doti, decantate come soprannaturali, del Maestro, del secondo, come dicevo, c’è poco e spesso quel poco è anche screditante.

Ricordo che qualche anno fa mostrai un video di una forma di Taichi eseguita da Men Hui Feng a un Maestro cinese che appena vide il nome liquidò il tutto dicendo: “Taichi da Repubblica Popolare Cinese per la salute, quindi finto Taichi”.

L’anedotto mi è utile a raccontare come in Cina bisogna fare molta attenzione a fidarsi di quel che viene detto dalle persone, dato che spesso le abilità dei maestri e dei praticanti vanno di pari passo con la loro abilità nello spettegolare e nello screditare quel che non fa parte della loro cerchia o che è politicamente compromettente (a loro dire).

Men Hui Feng è uno di quei personaggi politicamente antipatici (a una certa cerchia di cinesi), uno di quelli che non fa simpatia. Al contrario Wei Shuren sembra essere amato trasversalmente, un Maestro che potremmo definire “nazional popolare”.

Il video in questione però fa emergere un dato incontrovertibile, i due (ai tempi) sembrerebbero essere pari durante il confronto di tui shou. Ma, ad essere sincero, la mia percezione del confronto è che Men Hui Feng sia in vantaggio dal punto di vista dell’equilibrio (non fisico ma emotivo – ben più importante). Difatti per me è palese vedere come Men Hui Feng non cercchi mai, in nessun modo, di spostare Wei Shuren, e si limita ad assorbire tutte le spinte del Maestro Wei senza mai contro-spingere.

Questo breve video smitizza e mette in evidenza (rispetto alla storia di questi due Maestri e alle voci che li circondano), che:

  1. …non esistono ipotetici Maestri imbattibili/invincibili nel mondo del Taichi, così come in qualsiasi altra cosa della vita;
  2. …non è vero che un Maestro famoso sia indiscutibilmente più abile rispetto uno che non conosce nessuno;
  3. …non bisognerebbe parlare male di nessuno (o con superba sufficienza), soprattutto non prima di aver dato la possibilità a qualcuno di insegnarci qualcosa.

In modo indiretto ho appreso insegnamenti provenienti da Men Hui Feng (che mi sono stati utili), così come, in modo indiretto, ho imparato cose provenienti dal lignaggio di Wei Shuren (che mi sono state altrettanto utili). Personalmente stimo e rispetto entrambi, così come rispetto, sempre e comunque, il lavoro di qualsiasi praticante che studia con impegno. Il taichi non è una gara con gli altri, utile a dimostrare chi è più bravo di chi.. ma un percorso con sé stessi, utile a stare su un cammnio di cambiamento interiore personale.

© Valerio Bellone

Dong Huling
Biografie Video

Gran Maestro Dong Huling – Forma 85 stile Yang e Tui Shou

Dong Huling (o Tung Hu Ling – 董虎岭, 1918 – 29 novembre 1992) è stato un insegnante di Taijiquan stile Yang, successivamente ribattezzato stile Dong (o Tung), inerente al nome del padre fondatore della scuola Tung Ying-chieh.
Dong Huling insegnò a Hong Kong, Singapore, Malesia, Thailandia e Stati Uniti. Nacque a Hebei, in Cina e si trasferì a Hong Kong con il padre Tung Ying-chieh nel 1947. Emigrò negli Stati Uniti nel 1966 e insegnò il suo stile di Taijiquan alle Hawaii e in California.

Dong Huling ha aperto diversi filoni di insegnamento attraverso la formazione di vari insegnanti in Asia, Hawaii, Nord America ed Europa.

La prima parte del video qui mostrato venne filmato a Bangkok (Thailandia) nel 1960 mentre il Maestro Dong Huling eseguiva la forma 85 tradizionale della famiglia Yang. Nella seconda parte del video il Maestro esegue alcune forme di tui shou (mani che premono) con un allievo in Thailandia (1953).

error: I contenuti di Taichi Blog sono protetti da copyright - © 2022, Tutti i diritti riservati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Taiji Blog maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi