Mostra: 4 RISULTATI
Racconti Video

Il Maestro Huang Sheng Shyan batte un campione di lotta libera

Nel video il Maestro Huang Sheng Shyan combatte contro un wrestler campione asiatico, 20 kg più pesante di lui e di molti anni più giovane. Huang, al tempo di questo scontro aveva 60 anni e combatté sottomettendosi alle regole del wrestling. Huang Sheng Shyan vinse l’incontro per 26 a 0.

“Un giorno come un altro, a Taiwan, il famoso campione e insegnante dello stile di kung fu, White Crane (Gru Bianca), Huang Sheng Hsien, andò incontro al Prof. Cheng Man Ching. All’incontro era presente anche T.T. Liang, un allievo di Cheng Man Ching, e propose a Huang di fare un po’ di Tui Shou (pratica a mani nude per testare svariate abilità del Taijiquan), in men che non si dica Huang si ritrovò stordito sul pavimento e, stupito dell’accaduto, ascoltò  Liang dire: sei come un bambino piccolo e non riuscì a capire perché sei considerato un maestro di kung fu abile. Huang a quel punto, nel tipico e antico atteggiamento cinese, lasciò immediatamente la sua pratica dello stile White Crane e iniziò a imparare il Taijiquan dal Prof. Cheng Man Ching.
Liang ricorda l’espressione di umiltà di Huang ma anche la sua perseveranza successiva nell’apprendimento del Taijiquan. Secondo quando riportato da Liang, Huang trascorse sette anni ad apprendere la forma del Taijiquan in solitaria per ottenere il radicamento e sviluppare il suo Qi (ch’i). Poi, i successivi sette anni li dedicò a farsi spingere da chiunque, così da poter sviluppare le sue capacità di cedere e neutralizzare. Infine, trascorse altri sette anni spingendo le persone per imparare come emettere l’energia (Fa Jin). Il programma di apprendimento di ventuno anni di Huang impressionò Liang.

Molte volte ho sentito Liang commentare come considerava Huang il miglior Maestro di Taijiquan vivente al mondo, eguagliato, a suo dire, solo da un altro insegnante, ovvero Wang Yen Nien.
Il Maestro Huang continuò a risiedere in Malesia fino alla sua morte nel 1995. Aveva migliaia di studenti e ricevette il soprannome “Il nonno del taijiquan”. Nel corso degli anni Liang ricevette periodicamente lettere da Huang, in cui riferiva umilmente a Liang come il suo salvatore. Ciò che impressionò maggiormente Liang riguardo a Huang fu il fatto che egli non parlava mai male degli altri – a prescindere dalle voci o dalla situazione.”

Vuoi imparare il Taijiquan stile Yang? Partecipa al mio corso video dal vivo di Taichi e Qi Gong

Tui Shou Huang Sheng Shyan
Foto storiche Video

Un esempio di Tui Shou con il Maestro Huang Sheng Shyan

Tui Shou Huang Sheng ShyanHuang Sheng Shyan (o Huang Xingxian) è stato probabilmente il più talentuoso e, sicuramente, noto allievo del Maestro Zheng Manqing (o scritto anche Cheng Man Ching).

In questo video si ha un esempio di vera espressione della “forza” (energia) del Taijiquan. Non è usuale vedere Maestri con la medesima fluidità, song (rilassamento), radicamento, presenza, movimento dello yin e dello yang e molto altro ancora… di quello che il maestro Huang Sheng Shyan esprime in questo video (in modo non facilmente visibile da coloro che non hanno mai praticato il Taiji).

Vuoi imparare lo stile Yang di Taichi? Partecipa al più completo corso online di Taichi in lingua italiana

foto Huang Sheng Shyan
Foto storiche

Vecchia foto che ritrae il maestro Huang Sheng Shyan con alcuni allievi

foto Huang Sheng ShyanUna vecchia fotografia ritrae il Maestro Huang Sheng Shyan, allievo di Cheng Man Ching nel Taichi Yang.

Seduto al centro il Maestro Huang Sheng Shyan (黃性賢) e, alla sua destra, Hsu Yee Chung (徐憶中). Alle spalle di quest’ultimo il suo allievo Law Lun Yeung (羅倫讓). Mentre seduto alla sinistra di Huang Sheng Shyan siede Wang Yen Nien (王延年).

Vuoi imparare lo stile di Cheng Man Ching? Partecipa al mio corso video online di Taichi

error: I contenuti di Taichi Blog sono protetti da copyright - © 2022, Tutti i diritti riservati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Taiji Blog maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi