tecniche taichi

Per essere un bravo pittore bisogna saper usare i colori, conoscere la teoria del colore, conoscere la luce, saper distinguere i pennelli, saper creare un colore partendo da una terra, ecc… Ovviamente poi serve molto tempo e pratica.
Ma un artista è colui che, avendo acquisito ogni tecnica utile alla propria esigenza espressiva, sa liberarsi dai vincoli della tecnica stessa.
In ogni caso, senza tecniche e tempo dedicato agli esercizi non c’è arte. E questo è vero per qualsiasi percorso artistico che viene intrapreso. Compreso il Taichi.
Qualsiasi tecnica è utile per capire determinati aspetti, non esiste una tecnica utile e un’altra inutile. Ogni tecnica ha utilità in tempi diversi del proprio percorso.
Un bravo insegnante sa riconoscere cosa far fare allo studente durante le varie fasi. Questo è il motivo per il quale gli insegnamenti standardizzati vanno bene per il “super mercato” della conoscenza e non per la vera conoscenza utile alla trasformazione di ogni singola persona.
Questo è quello che ho capito attraverso l’esperienza come praticante e come insegnante di Taichi.
Ad ogni modo alla base di ogni pratica ci deve essere la ricerca, non la fede. La fede fa ristagnare, la ricerca crea trasformazione

Valerio Bellone

✓ Vuoi imparare la forma con la spada? Partecipa a un corso di Taichi a Palermo.

English translation

What you need to learn to become good with Taiji

To be a good painter, you need to know how to use colors, know the theory of color, know light, know how to distinguish brushes, know how to create a color starting from an earth, etc… Obviously then need lots of time and practice.
But an artist is one who, having acquired every technique useful for own expressive need, knows how to be free from the constraints of the technique itself.
In any case, without technique and time spent on exercises there is no art. And this is true for any undertaken artistic path. Including the Taichi.
Any technique is useful to understand certain aspects, there is no useful technique and another useless. Each technique is useful at different times of own path.
A good teacher knows what to make the student do during the various stages. This is the reason why standardized teachings are good for the “super market” of knowledge and not for true knowledge useful for the transformation of each individual person.
This is what I have understood through experience as a practitioner and as a teacher.
Anyway at the base of any practice there must be research, not faith. Faith creates stagnate, research creates transformation.

V.B.

Scritto da:

Valerio Bellone

Ho praticato in modo ludico arti marziali sin da quando ero bambino: Judo, Karate, Muay Thai, Kali Filipino, Silat, Close Combat. Infine ho incontrato il Taijiquan e da quel momento ho dedicato tutto me stesso alla pratica, alla ricerca e allo studio di quest'arte.
Il mio percorso nel Taijiquan è iniziato con il wushu moderno (Taijiquan in forma sportiva) e successivamente ho approfondito lo stile di Cheng Man Ching per poi passare ad altri filoni di insegnamento derivati dalla tradizione antica della famiglia Yang.
Tengo anche corsi di gruppo e per istruttori nella città di Palermo. Puoi approfondire la mia conoscenza su questa pagina.