wu tunan

Wu Tunan (吳圖南) nacque il 19 febbraio 1884 nella provincia di Pechino (Cina), dove morì il 10 gennaio 1989. Esponente di spicco delle arti marziali cinesi interne ebbe la fortuna di essere addestrato da alcuni dei più grandi Maestri di Taijiquan, Bagua e Xingyi del suo tempo.

Biografia

I genitori di Wu Tunan erano piuttosto anziani al momento della sua nascita e quindi celebrarono con gioia la sua venuta al mondo. Purtroppo la salute di Wu Tunan fu sin da subito precaria e rischiò di morire già molto piccolo. Dato che sia il padre che il nonno di Wu Tunan erano importanti funzionari di governo, la sua famiglia ebbe la possibilità di avere il sostegno del Dottor Lee, medico della famiglia reale. Lee si accorse che Wu Tunan aveva diversi problemi, tra i quali asma ed epilessia. Grazie a cure intensive e continuate, quando Wu Tunan raggiunse i 6 anni, acquisì una certa stabilità psicofisica. Ad ogni modo Lee raccomandò la pratica delle arti marziali come sostegno alla persistente debolezza che rendeva Wu Tunan facile preda di qualunque malattia.

Grazie alle amicizie con la famiglia reale, Wu Tunan ebbe quindi l’opportunità di iniziare a praticare arti marziali all’età di 9 anni con il Maestro U Tshien Tshen, figlio del Maestro U Chuan Liu, che a suo volta era stato discepolo del Grande Maestro Yang Luchan, ovvero il più importante esponente che l’arte del Taijiquan aveva conosciuto negli ultimi 200 anni.
Per 8 anni consecutivi Wu Tunan ricevette istruzioni dal Maestro U Tshien Tshen che in seguito lo raccomandò al fine di fargli avere un addestramento di livello superiore con il Maestro Yang Shaohou (nipote di Yang Luchan), responsabile di arti marziali della famiglia reale e più abile esponente del Taijiquan della sua generazione.

✓ Ti piacerebbe imparare il Taijiquan stile Yang originale? Partecipa a un corso di Taichi a Pesaro.

Wu Tunan praticò con Yang Shaohou per quattro anni, riuscendo a raggiungere la tecnica segreta di più alto livello del Taijiquan nota come “Ling Kong Jin”, ovvero la massima dimostrazione di forza interna. Questa consiste nel colpire o lanciare a distanza le persone senza nemmeno toccarle.
Per approfondire l’argomento sulle forze del Taijiquan puoi leggere l’articolo “I fajin del Taichi…“.

Dopo aver raggiunto maestria nel Taijiquan, Wu Tunan studiò gli stili interni Bagua e Xingyi, diventando esperto anche di questi.

Il Grande Wu Tunan non rese mai il Taijiquan un lavoro tramite l’insegnamento, allo stesso tempo scrisse diversi libri riguardo alle arti marziali: “Scienza del Tai Chi Quan”, “Tai Chi Tao”, “Tai Chi e la conoscenza della longevità”, ” Tai Chi in relazione alla psicologia”, “Arti marziali cinesi” e molti altri.

Wu Tunan fu molto apprezzato come professore in varie università, quali la Nam King e la West and North United. In queste insegnò storia e  psicologia. Wu Tunan divenne anche un medico professionista e si fece conoscere anche come archeologo e antropologo.
Morì all’età cinese di 108 anni con la fama del più grande esponente del Taijiquan al mondo della sua generazione.

© Valerio Bellone

Video Wu Tunan

Avendo vissuto Wu Tunan per ben 108 anni, si ha la fortuna di qualche testimonianza video risalente agli anni ’80.

Scritto da:

Valerio Bellone

Ho praticato in modo ludico arti marziali sin da quando ero bambino: Judo, Karate, Muay Thai, Kali Filipino, Silat, Close Combat. Infine ho incontrato il Taijiquan e da quel momento ho dedicato tutto me stesso alla pratica, alla ricerca e allo studio di quest'arte.
Il mio percorso nel Taijiquan è iniziato con il wushu moderno (Taijiquan in forma sportiva) e successivamente ho approfondito lo stile di Cheng Man Ching per poi passare ad altri filoni di insegnamento derivati dalla tradizione antica della famiglia Yang.
Tengo anche corsi di gruppo e per istruttori nella città di Palermo. Puoi approfondire la mia conoscenza su questa pagina.