Scoprire le proprie passioni

Queste tre pratiche di indagine possono aiutare a scoprire le proprie passioni, identificare gli ostacoli e allineare il percorso con i propri scopi.

Molto spesso si sente dire che dobbiamo “vivere le nostre passioni”. Ma cosa succede se non sai cosa ti appassiona? Con una piccola investigazione la tua passione inizierà a rivelarsi, perché quando calmi la mente puoi sentire ciò che la tua consapevolezza già conosce. Così, ad esempio, potrai decidere con serenità come perseguire un lavoro che ti affascina o esplorare gli interessi che nutrono la tua anima – in modo da sentirti allineata con il tuo vero scopo.

Ecco alcuni suggerimenti per scoprire la tua passione nascosta.

3 modi per scoprire la tua vera passione

1) Chiarisci nella tua mente quel che apprezzi

Cosa ti interessa davvero nella vita? Cosa apprezzi di più? Cosa è che ti porta più gioia o che ti illumina? Ad esempio, potrebbe essere: esplorare nuovi luoghi, stare con la tua famiglia, essere portavoce dei diritti umani, fare arte, ecc.

Pratica di consapevolezza per esplorare ciò che apprezzi:

Pensa a uno scopo correlato a quel che apprezzi e a come potrebbe essere utilizzato in un lavoro o in un hobby. Siediti e rilassati, inspira ed espira, tenendo lo scopo nella tua mente. Osserva cosa si presenta nella tua mente.
Non cercare di forzare verso quel che credi essere più giusto o meglio per te e non cercare di allontanare le cose che non ti sembrano utili, non avrebbe senso. Apriti semplicemente a ciò che si presenta nella tua mente. Lascia che la storia nella tua mente si svolga senza giudizio.

Quel che ti si è presentato indica una nuova attività o direzione per te?
Non scoraggiarti, se le tue prime risposte non rivelano una passione. Continua a chiedere e continua ad ascoltare. Inizialmente il tuo ego potrebbe ostacolare il processo, ma riprovando vedrai che avrai una “illuminazione”.

Scopri come iniziare a meditare. Leggi la guida introduttiva alla meditazione.

2) Identifica i tuoi ostacoli

Cosa porta il tuo stile di vita a non essere in linea con quel che ti dona più gioia? Potrebbe essere la mancanza di tempo, le distrazioni dei social media o anche la mancanza di immaginazione data dalla disabitudine ad avere spazi per te stessa.

Usa la consapevolezza per capire quali sono gli ostacoli:

Contempla le domande: cosa è che non va come vorrei? Come faccio ad aggirare gli ostacoli?
In realtà lo sai già, devi solo prenderne consapevolezza. Potrebbe essere che devi fare maggiore ricerca, superare dei condizionamenti sociali o familiari, ecc. Continua a chiedere.
Quando sorgono giudizi negativi, ad esempio: non posso iniziare la mia nuova attività perché non ho le competenze; prova a usare la parola “ancora”: non ho ancora le competenze ma questa è solo una condizione momentanea.
Sii onesta ma al contempo sii coraggiosa e fiduciosa.

3) Ricorda quali sono i tuoi superpoteri e sviluppa le tue abilità

Cosa fai veramente bene? Hai tempo per farlo? Chiedi a te stessa: in cosa sono brava? Sai risponderti senza esitazione?
Se ad esempio sai disegnare molto bene potresti fare illustrazioni per bambini; se hai una bella voce, puoi studiare per fare la cantante.
In ogni caso devi capire se nel tuo presente adoperi i tuoi talenti e se li stai portando nei tuoi lavori futuri. Se ti rendi conto che non è così, fermati a pensare sul perchè.

Una pratica di consapevolezza per ricordare i tuoi superpoteri:

Immagina te stessa da bambina. Che cosa hai amato fare e in che cosa sapevi di essere brava? Lascia sorgere le immagini. Ricorda come ti sentivi. Quella bambina esiste ancora oggi? Cos’altro è vero nel tuo presente?
Ora identifica le abilità di cui avrai bisogno per riportare in vita quella passione latente.

Fammi sapere se questi metodi ti sono stati di aiuto o ti hanno ispirato, lascia un commento.

© Valerio Bellone